Prestazioni occasionali, CU compilata dall’Inps

L’utilizzatore di prestazioni occasionali non deve compilare la certificazione unica per il lavoratore, perché vi provvede direttamente l’Inps.

L’utilizzatore di prestazioni occasionali non deve compilare la certificazione unica per il lavoratore, perché vi provvede direttamente l’Inps. Questa la precisazione fornita ieri dall’istituto di previdenza al Consiglio nazionale dell’Ordine dei consulenti del lavoro in merito alla casella 49 della CU, i cui dati vanno inviati entro oggi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone